Vi è mai capitato di dover organizzare un viaggio e chiedervi se ci fosse qualcuno disposto a darvi dritte sul posto, meta del vostro viaggio?

Al contrario, vi è mai capitato di dare dritte e spiegazioni a persone in arrivo nei posti dove vivete?
Se sentite la necessità o il bisogno di dare e ricevere informazioni a riguardo, da oggi potete farlo gratuitamente, iscrivendovi direttamente su questa innovativa travel community.

Parliamo di “Angeli per Viaggiatori”, che offre al Viaggiatore la possibilità di trovare un Angelo del posto a cui chiedere informazioni, dritte e consigli a costo zero, scegliendolo in base ad interessi comuni, alla lingua parlata e alla possibilità di incontrasi o meno. Allo stesso tempo ci si può proporre come Angelo per un possibile Viaggiatore che voglia visitare la propria terra.

angeli1-1

(altro…)

Riunione operativa 18.05.2012

Quando si visita una città è bello essere guidati da persone del posto. Si ha la sensazione di visitare i luoghi meno turistici e più veri, di partecipare alla vita di tutti i giorni della città e di farne parte almeno per qualche giorno, da viaggiatori e non da turisti.

Benvenuti al Sud è un’iniziativa che ha lo scopo di consentire alle persone che intendono visitare una città del Mezzogiorno d’Italia di trovare associazioni e/o semplici cittadini delle città del sud (gli angeli del Sud) disposti a fornire suggerimenti, indicazioni e consigli per migliorare il proprio viaggio e per accompagnarli alla scoperta delle bellezze del luogo.

Benvenuti al Sud è una rete di community on line che ha lo scopo di consentire alle associazioni ed ai cittadini delle principali città del Sud di illustrare i luoghi che meritano di essere visitati, i ristoranti dove vale la pena mangiare, i musei da non perdere, le passeggiate che bisogna assolutamente fare, le fregature ed i posti da evitare.

Benvenuti al Sud consentirà alle persone che visiteranno il Mezzogiorno d’Italia di esprimere la loro opinione sull’esperienza vissuta, sulla gentilezza e sulle capacità degli angeli, sulla qualità degli alberghi in cui hanno alloggiato, sulla bellezza dei posti che hanno visitato e sulla bontà dei prodotti che hanno mangiato e comprato.

Benvenuti al Sud intende creare almeno 100 community territoriali in tutto il Sud d’Italia, in grado di mettere insieme i cittadini e le associazioni interessate a migliorare l’ospitalità del Mezzogiorno ed a favorire un processo di scambio di conoscenza tra le persone del Mezzogiorno ed i cittadini del mondo.

Benvenuti al Sud rappresenta, soprattutto, uno strumento per offrire a tutte le persone e associazioni operanti nel Sud l’opportunità per mettersi al servizio della propria comunità. Le città possono riscoprire se stesse soltanto se i suoi cittadini se ne riappropriano. Trasformarsi in angelo può essere un modo per accelerare questo processo di riappropriazione. Guardare la propria città con gli occhi di un viaggiatore veneziano, viennese, madrileno, berlinese può spingere ogni cittadino a prendere maggiormente a cuore le sorti del luogo in cui vive.

Benvenuti al Sud è un’iniziativa promossa da un’ampia partnership composta dall’Associazione Angeli per Viaggiatori (soggetto promotore), da un partner nazionale (l’associazione Libera) e da 10 partner locali, ed in particolare:

in Sicilia: Core, Ned, Addiopizzotravel;

in Basilicata: Il Vagabondo;

in Puglia: The Hub Bari;

in Campania: Cilentomania, Napoli Città Visibile, Centro Studi Hercolaneum e Agorà/Irpinia Turismo

Il progetto è supportato da Angeli per Viaggiatori srl, il braccio operativo dell’Associazione che garantirà al progetto l’utilizzo della piattaforma web.

Tutte le associazioni interessate ad avviare un presidio di Benvenuti al Sud sul proprio territorio possono contattarci a angeliperviaggiatori@gmail.com

A presto per nuovi aggiornamenti.

Stefano Consiglio

Aprile 2010 - Viaggio didattico sull'Avellino-Rocchetta

Cari Amici

in occasione della 5° Giornata nazionale delle ferrovie dimenticate, in programma domenica 4 marzo 2012, è stato  preparato, da Co.Mo.Do., la Confederazione della Mobilità Dolce, un documento sulla DIFESA DEL PATRIMONIO FERROVIARIO a seguito delle recenti dismissioni avvenute con l’entrata in vigore dell’orario invernale 2011 e 2012.
Come ben sapete per la nostra storica Avellino Rocchetta Sant’Antonio sta per accadere quello che ormai da sempre si prospetta : la sua completa soppressione. Dal 13 dicembre 2010 la ferrovia Ofantina, su decisione inopinata, della Regione Campania è “sospesa”. …A nulla è valsa l’esperienza, condotta dalla ASSOCIAZIONE IN_LOCO_MOTIVIi, di promozione territoriale dal basso e senza fondi pubblici che ha visto letteralmente rinascere a nuova vita il treno sulla più antica tratta irpina , come mezzo a servizio del turismo e della conoscenza del territorio.
Invitiamo, pertanto, i vostri lettori, i cittadini  e le Associazioni di sottoscriverlo ufficialmente utilizzando il sito firmiamo.it all’indirizzo: http://www.firmiamo.it/appello-linee-ferroviarie-italiane-dismess-co-mo-do-
(altro…)