Ci siamo appena lasciati alle spalle Pasqua e pasquetta, altro periodo dell’anno da tenere in seria considerazione per un’attenta analisi dei flussi turistici in corso e di quelli che si prospetteranno per la prossima stagione estiva. A livello nazionale le notizie, statistiche e di riscontro, parlano di un sensibile calo con 9,5 milioni di italiani in vacanza e quasi 51 milioni a casa, -10,3% rispetto allo scorso anno.

A fronte di questi dati, a livello nazionale, Bocca (presidente di Federalberghi) ha dichiarato: “A questo punto l’auspicio è che all’indomani delle festività debba avviarsi un confronto tra Governo, Imprese e Sindacati volto a stabilire alcune priorità senza le quali il sistema turistico nazionale rischierebbe di vedere compromessa anche la prossima ed altrettanto imminente stagione turistica estiva”.

(altro…)