Le attività e le inserzioni su questo blog termineranno il 31.12.2014

In attesa della pubblicazione in rete del nostro nuovo portale www.irpiniaturismo.it (inizi 2015)

gli aggiornamenti continuano al seguente  link

Continuate a seguirci sul nostro portale, magari iscrivendovi alla nostra newsletter

Inoltre è possibile seguirci sui seguenti canali social e siti dedicati:

Pagina FaceBook

Twitter

Flickr

YouTube

Linkedin

Google+

Terre Italiane Comunicazione

Vi ricordo ancora che Irpinia Turismo è partner di gestione del nuovo Albergo Diffuso Borgo di Castelvetere

L’occasione è gradita per ringraziarvi, per invitarvi a continuarci a seguire e per augurarvi i migliori auguri per le prossime festività.

Per Irpinia Turismo srl, Agostino Della Gatta e tutto lo staff

Un ringraziamento particolare a Domenico Bonaventura (http://www.domenicobonaventura.it/blog.php) ed a TEMA (http://www.temamag.it/) che ci hanno ospitati nel numero di Aprile-Maggio 2014 della rivista TEMA, Territorio e Molto Altro.

TEMA_2014_Irpinia_Turismo_2_rid2

Scarica il PDF: TEMA_2014_Irpinia_Turismo

Un processione molto particolare e suggestiva dove sfilano tele settecentesche, i “misteri”, duecento centurioni romani e i cantori della Passio Christi di Metastasio

In Irpinia uno dei più antichi riti della settimana santa del Sud Italia

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

VALLATA (AV) – Il paese della Baronia si prepara anche quest’anno a celebrare i tradizionali riti della Morte e Risurrezione di Cristo, nei giorni di Giovedì e Venerdì Santo. A differenza di molti altri eventi legati alla Passione, quello di Vallata è da considerarsi uno dei più antichi e, molto probabilmente, uno dei più particolari dell’intero Mezzogiorno d’Italia.

(altro…)

Carnevale sfilataIL CARNEVALE

Un suono inebriante si impossessa della tua anima. Un ritmo incalzante ti trascina, l’atmosfera ti stordisce. E allora balli, balli….. e non vuoi più fermarti. La mente ed il corpo sono in balìa delle magiche note della tarantella Montemaranese , che diffonde fluidi di benessere, felicità e spensieratezza.
Processioni di maschere si snodano coreograficamente per le strade ed i vicoli del paese, emettendo grida liberatorie e lanciando confetti. E’ uno spettacolo esilarante che contagia anche gli spettatori, presi da una gran voglia di buttarsi nella mischia.
La tarantella è il “quid” del carnevale Montemaranese. Un carnevale autentico e giustamente famoso. Poco sfarzo, ma tanta allegria ed originalità. Non conta aver la maschera più bella o più costosa. Mettersi un vestito (anche a rovescio) e andare a ballare, questo è lo spirito del carnevale Montemaranese. Una tradizione radicata che si ricorda a memoria d’uomo. E si rinnova ogni anno con lo stesso entusiasmo. Un qualcosa che è entrato a far parte del codice genetico dei Montemaranesi.

(altro…)

Locandina inaugurazione rid
Abbiamo il piacere di annunciarvi che sabato 13 luglio 2013 alle ore 17:30 sarà inaugurato l’Albergo Diffuso Borgo di Castelvetere, in Via Castello n. 1 nel comune di Castelvetere Sul Calore (AV), e pertanto con la presente siamo lieti di invitarvi alla cerimonia inaugurale che si svolgerà secondo il seguente programma:

Ottopagine 10.06.2013 Borgo rid

Castelvetere – Quando un antico borgo diventa albergo diffuso. E’ il caso del comune di Castelvetere sul Calore. L’obiettivo del progetto è quello di rianimare i centri storici di piccoli comuni, garantire uno sviluppo eco sostenibile e alla portata di tutti, favorire la crescita economica delle comunità. Caratteristico dei centri storici di comuni fino a 5mila abitanti, l’albergo diffuso deve essere in grado di garantire abitabilità, vitalità, vivibilità, animazione della vita economica attraverso attività commerciali enogastronomiche e di artigianato tipico.

(altro…)

Invasioni IrpiniaLe #invasionidigitali sono una rete di eventi nazionali rivolti alla diffusione e valorizzazione del nostro patrimonio artistico-culturale attraverso l’utilizzo di internet e dei social media.  A tal proposito Irpinia Turismo, che collabora con l’associazione Piccoli Musei si è fatta promotrice dell’iniziativa “IRPINIA” invitando e coinvolgendo diverse associazioni che hanno aderito ed organizzato varie #invasionidigitali; tra queste segnaliamo: Aquilonia – Museo Etnografico, Castelvetere sul Calore – Borgo e Comitato 28 aprile, Prata di Principato Ultra – Palazzo Baronale, Solofra – Patrimonio Storico Artistico, Vallata – Centro Storico, Avellino – Museo Irpino Carcere Borbonico, Ariano Irpino – Museo Diocesano.

Irpinia Turismo e il Borgo di Castelvetere Sul Calore partecipano attivamente al progetto #InvasioniDigitali e per l’occasione il Borgo di Castelvetere, in attesa dell’inaugurazione ufficiale prevista per inizio giugno, aprirà in via straordinaria, domenica 28 aprile dalle ore 10,00 alle ore 22,00, per una visita all’intero complesso e per chiudere la serata con una degustazione di aglianico dell’azienda Sullo. Contestualmente il comitato 28 aprile organizzerà un percorso che partendo da Piazza Monumento si sposterà nella chiesa di San Lorenzo, in cui è presente la “MASSA” dei tortani, per poi iniziare la visita guidata ai luoghi legati alla tradizione del 28APRILE. Si prosegue recandosi al FORNO, luogo in cui avviene l’intero processo di panificazione con annessa mostra fotografica. Seguirà la visita al santuario dedicato alla Madonna Delle Grazie ed Infine si confluirà all’interno del borgo, dove è situata la chiesa madre e l’oratorio.

(altro…)

angeli3-1Mercoledì 20 Febbraio, con inizio alle ore 19,30 presso l’Osteria Malatesta in Via S. Biagio a Matera, l’Associazione culturale per il turismo responsabileIl Vagabondo” vi aspetta per il secondo appuntamento di Benvenuti al Sud, progetto di promozione territoriale del sud Italia basato sui consigli che i cittadini, diventando “angeli” delle proprie città e delle proprie terre, sono disposti a dare ai viaggiatori.

Il progetto, patrocinato anche dal Comune di Matera, è legato al progetto/comunità Angeli per Viaggiatori attraverso la piattaforma web www.angeliperviaggiatori.com, i cui servizi sono gratuiti.

(altro…)

BIT_589Oggi l’accredito ufficiale di Irpinia Turismo, Federalberghi Avellino, Consorzio Turistico Bagnoli Laceno, Strada dei Formaggi e dei Mieli d’Irpinia e Borgo di Castelvetere per la partecipazione, per il terzo anno, alla Borsa Internazionale per il Turismo in programma dal 14 al 17 febbraio 2013 negli spazi espositivi della Fiera Milano a Rho, in uno spazio dedicato alla provincia di Avellino presso lo stand istituzionale della Regione Campania.

L’impegno di Irpinia Turismo a fare sistema sul territorio continua a crescere e a registrare consensi, grazie ai quali aumentano le attività di rete territoriale che stanno portando, nel frattempo, alla costituzione del consorzio Sistema Turistico Locale IRPINIA.

La stretta collaborazione pluriennale tra Irpinia Turismo, Federalberghi Avellino, il Consorzio Turistico del Laceno e Fiavet Avellino, e dal 2012 con la Strada dei Formaggi e dei Mieli d’Irpinia ed il Borgo di Castelvetere, permette di presentare nuove offerte sul territorio e materiale informativo-promozionale.

(altro…)

Locandina 17 gennaio_di Franca Molinaro

È fissato per il 17 gennaio a Castelfranci, il primo appuntamento con “Le Ricorrenze della Grande Madre”, serie di manifestazioni stagionali legata al ciclo della terra e delle tradizioni ideato nell’ambito dei progetti del Dipartimento di Antropologia del CDPS. Castelfranci, piccolo centro irpino, è avviato sulla strada del vino fin dalla costruzione della ferrovia, nel secolo scorso, strada ferrata che permetteva il trasporto delle uve verso il Nord, oggi promuove i suoi prodotti col Castelfranci Wine Festival, una manifestazione di notevole successo. Alla mia proposta di adesione al progetto, il professore Di Napoli è stato entusiasta ed il sindaco ha accettato con entusiasmo. L’intento è quello di riproporre i fuochi rituali, abbandonati da qualche anno e ripresi con successo da altri paesi quali Nusco. Ai fuochi sono legate altre tradizioni che andremo a scoprire grazie all’incontro-studio, è in programma, infatti un appuntamento, alle ore diciassette, nella sala consiliare, in cui ci si confronterà, tra esperti, sulle tradizioni, i simbolismi e le radici storiche dei riti. Interverrà il sindaco Generoso Cresta, il prof. Alessandro Di Napoli referente del progetto per Castelfranci, intellettuale operoso del CDPS, critico letterario attento ad ogni tipo di scrittura, autore su Silarus, rivista letteraria del Centro Sud.  Di Napoli illustrerà le tradizioni del luogo legate a Sant’Antonio Abate e alle “focalenzie”. In paese, spiega il professore, c’era la tradizione di allevare un maialino libero per le strade, ogni persona si sentiva in dovere di cibare la bestiola che girovagava tranquilla senza allontanarsi. Per la festività del santo il maiale ingrassato era sacrificato in dono alle famiglie povere. In altri paesi, quali Sant’Angelo all’Esca, c’era la stessa tradizione con alcune varianti, il maiale era dedicato a San Michele e le sue carni finanziavano la festa del santo.

(altro…)