L’ARTe e l’Irpinia si incontrano – http://www.facebook.com/events/339764132783237/

L’ARTe di una terra si ritrova con il suo territorio….l’Irpinia, luogo ideale d’incontro dove l’arte, in tutte le sue forme, è portatrice di emozioni, esperienze, storia e cultura, e soprattutto motivo di discussione, di confronto, di stimolo e di crescita.

Con questo evento si vuole completare il censimento degli “ARTISTI” Irpini al fine di poter successivamente passare all’organizzazione di una serie di attività dedicate alla promozione e valorizzazione del territorio e delle sue peculiarità.

Per registrarsi gratuitamente inserire i propri dati nella pagina http://www.irpiniaturismo.it/irpiniaturismo/promozione/piano_artisti.php?p=1 e sarete inseriti anche nell’apposita sezione dedicata del nostro portale http://www.irpiniaturismo.it/

Aderire non costa nulla; partecipare potrà essere l’occasione per parlare e discutere del modo di vivere dell’Artista, della sua terra, del suo fare Arte in Irpinia.

ARTiviamocI vuole essere anche l’occasione per favorire l’ggregazione di persone diverse e stimolo di condivisione e conoscenza di altre espressioni culturali.

Quanto sopra è finalizzato alla programmazione, per il prossimo ano, di una serie di eventi ed iniziative da inserire nella programmazione delle attività da noi avviate “IRPINIA in ………” da svolgersi inizialmente nella splendida cornice della nostra bella Irpinia.

Ogni altro tipo di segnalazione e/o comunicazione può essere fatta alla nostra mail info@irpiniaturismo.it .

aria_pura_claudio_valentino

_di Gaetana Di Zenzo

Intervista a Claudio Valentino, giovane artista montefortese con cui inizia il nostro viaggio nel mondo dei talenti giovani irpini. Classe 1985, da sempre con la passione per la pittura e la ceramica, Claudio ha frequentato prima l’Istituto Statale d’Arte di Avellino, sezione di ceramica, poi il corso ordinario di pittura di Loredana D’Argenio presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli, conseguendo il diploma di laurea triennale. E’ abilitato all’insegnamento, ma ora Claudio si divide tra gli studi (sta terminando la specialistica in Pittura presso l’Accademia di Belle Arti a Napoli) ed il lavoro di responsabile in un negozio di abbigliamento, perchè la crisi ha colpito anche il settore scolastico, caratterizzato, come tutti gli altri, da caos e precariato. Si definisce una “contraddizione in termini”, perchè nella sua arte è moderno, ma gli piace leggere libri del passato, la narrativa soprattutto, che permette di sviluppare l’immaginazione, e gli piace la letteratura verista. Oltre a leggere, ama viaggiare ed ascoltare musica, in particolare Marina Rei, Placebo, Linking Park e Katie Melua. E’ fragile e forte allo stesso tempo, sensibile, riflessivo, caparbio, nonostante l’ambiente artistico avellinese non aiuti come dovrebbe le giovani leve. Si imbarazza quando gli si chiede se può definirsi un artista, sfoderando rare doti di umiltà e concretezza. Sogna, certo, ma sa tenere i piedi ben saldi a terra, senza correre, così, il rischio di montarsi la testa. Nell’arte gli piacciono la matericità e la forza, mentre nella quotidianeità, sostiene di essere «barocco ed eccessivo», perchè si ritiene figlio di questa generazione. Nel 2004 ha intrapreso la docenza presso i corsi di ceramica dell’Università Irpina del tempo Libero e nel 2008 ha curato le scenografie ed i costumi per la rappresentazione teatrale de “I campi di Dora” di Claudio Grattacaso per la regia di Antonello De Rosa presso il Teatro Augusteo di Salerno. Dal 2002 ad oggi ha realizzato una lunga serie di mostre collettive in Campania, Puglia, Lazio, Toscana, Polonia e Finlandia. La pittura e la scultura sono per lui una risorsa ed un essenziale strumento di espressione della sua personalità. Gli permettono, infatti, di lavorare sulle sue emozioni, sulle sue incertezze, sulle sue paure, “mettendole in mostra”. Perchè, come diceva lo scrittore Umberto Saba «l’opera d’arte è sempre una confessione» e, come sostiene Renato De Vallier, « la vera arte è espressa da uno stato di disagio, qualunque esso sia»

(altro…)

Capri

Attività promozionale a Capri 12.06.2010

Siamo giunti alla newsletter n. 40, 10 mesi di impegni a partire dal 13 dicembre 2010 data che, molto importante per noi, ha segnato la pubblicazione in rete della nuova versione del nostro portale. Nel segno della continuità, dell’aggiornamento e della crescita, in un’ottica di implementazione e di miglioramento dei nostri servizi, dopo dieci mesi di grandi soddisfazioni, riteniamo opportuno e doveroso aprire una finestra di dialogo con i nostri utenti e soprattutto uno spazio dedicato all’Irpinia in cui tutti possano essere protagonisti o promotori di discussioni utili all’azione di valorizzazione e promozione del nostro territorio.

(altro…)

Spazi Espositivi ex Fornace

Commissione Cultura del Comune di Sant’Andrea di Conza

Irpinia Turismo di Della Gatta Agostino

1° edizione del concorso di Arte Contemporanea

IRPINIA in ARTE2011 – “percorsi d’arte nella terra IRPINA”

Domani (domenica 28) si conclude la mostra di pittura della 1° edizione del concorso di Arte Contemporanea IRPINIA in ARTE2011 – “percorsi d’arte nella terra IRPINA”

(altro…)

Benvenuti su questa nostra nuova pagina virtuale su cui discutere del reale e quindi di IRPINIA (HIRPINIA)

Quale ulteriore servizio nell’ambito della nostra attività dipromozione e valorizzazione dell’Irpinia, ritendo necessario avviare un dialogo con quanti vivono, producono, viaggiano, soggiornano in Irpinia o sono semplicemente appassionati di questo territorio, apriamo anche questa pagina interattiva in cui discutere, promuovere, conoscere, criticare, suggerire e quant’altro possa essere utile ad una migliore e maggiore conoscenza del territorio. Il tutto per essere sempre a servizio dei turisti, dei residenti, degli enti e delle aziende locali, soprattutto per promuovere e valorizzare il detto territorio con il coinvolgimento, la partecipazione e la collaborazione di singoli, associazioni, enti ed attività locali che, con il proprio apporto, sono in grado di valorizzare le risorse socio-culturali, ambientali ed enogastronomiche, prioritariamente sensibilizzando i residenti facendoli sentire turisti nella propria terra alla riscoperta di luoghi di cui spesso si ignora l’esistenza o si sottovaluta la bellezza, e soprattutto cercando di essere il punto di incontro e/o di riferimento per coordinare e promuovere le tante valide iniziative che molto spesso non trovano la giusta visibilità.

Questo blog a partire da settembre 2011 sarà parte integrante della nostra newsletter con tante importanti novità.

La redazione di Irpinia Turismo è sempre a vostra disposizione per informazioni e/o aggiornamenti.

Per qualunque iniziativa, segnalazione e/o invio di materiale da pubblicare (di cui sarà sempre indicato l’autore) vi invitiamo a far riferimento alla nostra pagina contatti del portale irpiniaturismo.it o la nostra mail info @ irpiniaturismo . it

Agostino Della Gatta

Irpinia Turismo

22 agosto 2011